mercoledì 21 novembre 2012

gli hot pants

Sul sito dedicato alla minigonna è stata inaugurata una sezione dedicata agli hot pants.

Un passaggio doveroso, dato che gli hot pants, per loro natura, rappresentano una alternativa alla minigonna e consentono, per certi versi, di accorciaiare ancor più l'orlo, mettendo in mostra le gambe.

La moda degli hot pants è oggi particolarmente diffusa tra le teenager, soprattutto negli stati uniti ed in Gran Bretagna.

In italia l’avvento degli hot pants è legato alla campagna pubblicitaria dei jesus jeans, la celebre chi mi ama mi segua di Oliviero Toscani (era il 1973).

Quindi "a tutta hot pants" e la rivoluzione della minigonna continua!

martedì 12 luglio 2011

Il culo di Pippa Middleton

Il sedere di Pippa Middleton sta spopolando fra le chiavi di ricerca più cliccate del web.

Tutto merito di forme invidiabili che le permettono di vestire molti abiti alla moda.

Molti designer e stilisti stanno facendo la corte ad una delle donne più famose degli ultimi mesi, salita alla ribalta grazie ad un lato b che si sposa perfettamente con i più svariati colori e misure dei marchi di moda più raffinati e fantasiosi.


Il culo di Pippa Middleton è stato oggetto di migliaia di scatti "rubati" al matrimonio dell'anno fra la sorella ed il principe William, scatenando immediatamente le critiche dei principali esponenti dell'alta moda e degli atelier più in voga.

venerdì 10 settembre 2010

Sul sito di Infonet è stata pubblicata una linkopedia commentata dedicata alla moda

Finalmente sul sito di Infonet è stata pubblicata una linkopedia dettagliata sul mondo della moda.
Si tratta di un elenco di siti web coinvolti nel progetto editoriale che la softwarehouse di Piacenza dedica al mondo della moda.

Moda reale e moda virtuale, style italiano e proposte straniere, gossip, tendenze ed opportunità per acquistare in modo conveniente.

Da babele moda a cercamoda, dai blog dedicati al fashion a pleasure, tutti i siti che fanno tendenza e che narrano il luccicante mondo del fashion italiano ed internazionale.

mercoledì 5 maggio 2010

gli abiti attillati di Mary Katrantzou

È figlia del suo tempo Mary Katrantzou, giovane e versatile stilista greca formatasi alla Rhode Island School of Design e alla Central Saint Martins di Londra.

Sulle passerelle della London Fashion Week si trova perfettamente a suo agio con le sperimentazioni sul colore e sulle stampe dall’imprinting altamente tecnologico, frutto di manipolazioni computerizzate, con le quali dipinge abiti di seta dalle forme astratte e asimmetriche.

Colpiscono i suoi abiti attillati, semplici nel taglio ed estremamente complessi nelle texture.

lunedì 25 gennaio 2010

Gonne a palloncino di Dolce e Gabbana per il 2010


Nella collezione moda presentata a Milano nel 2010 da Dolce e Gabbana la gonna e la minigonna a palloncino sono il punto forte.


I tessuti scelti per l'inverno 2010 dal duo di stilisti italiani Dolce e Gabbana rende possibile la dinamicità delle forme a palloncino di gonne e minigonne riuscendo ad ottenere risultati appaganti.


Come possiamo vedere nella foto D&G abbina a questo tipo di gonne collant scuri, scarpe con platò e tacchi vertiginosi.

L'effetto che probabilmente vogliono ricreare è quello delle corti reali con dame impostate ed eleganti, gioielli agl'occhi del re.

lunedì 18 gennaio 2010

Alta moda ed abiti da sera


Le tendenze 2010 della moda donna rivelano abiti da sera colorati e sensuali capaci di evocare fiabe e sogni.

Cercamoda propone una carrellata di emozionanti creazioni, che spaziano dal vaporoso all'attillato, sempre e comunque nei vestiti lunghi.

L'abito da gran sera sarà colorato e luminoso, intrigante e sensuale; sarà capace di regalare emozioni.
Grandi spacchi e scollature vertiginose per abiti lunghi mozzafiato, intriganti e sensuali per speciali sere d'estate.

martedì 1 settembre 2009

una donna vestita di mattoni

Il capo d'abbigliamento femminile con il muro di mattoni e' la sorpresa che la stilista spagnola Agatha Ruiz de la Prada ci ha riservato sul finire della presentazione della sua collezione autunno inverno 2009-2010; una donna vestita con un abitino la cui texture è quella di un muro di mattoni faccia a vista ricoperto da grandi fiori colorati.

Un pò come nel gran finale nelle esibizioni pirotecniche, la Ruiz de la Prada inventa una nuova scultura coloratissima come nella sua tradizione.

La gonna è quasi una minigonna ed i mattoni che ricoprono anche le calze arrivano fino ai piedi.

Si tratta probabilmente di un capo di abbigliamento donna non facilmente portabile, ma certo capace di farsi notare.

lunedì 31 agosto 2009

Moda donna by Renato Balestra

La collezione moda donna che Renato Balestra propone per la stagione calda del 2009 è ricca di applicazioni floreali che la rendono colorata e calda.

La donna che la ha ispirata è aperta ed allegra, sensuale e disimpegnata.

La collezione spazia dai semplici abiti da pomeriggio, ai vestiti da sera agli impermeabili per le prime giornate di pioggia di fine estate.
Quella di renato Balestra è una delle collezioni moda meglio riuscite del 2009.
Imperdibili sono poi gli accessori, dalle borsette alle scarpe, coloratissimi ed ideale completamento agli abiti della collezione.

venerdì 28 novembre 2008

Winter wool by babelefashion


Babele fashion, casa di moda per avatar di second life lancia la linea winter wool per il prossimo inverno.
Sono caldi abiti in lana che non rinunciano ad esaltare la sensualità di chi li indossa.

Si accompagnano ad una minigonna ed ad una calzamaglia scura che può essere sostituita da un paio di autoreggenti destinate a rimanere a vista sotto la minigonna.


Proposti in più versioni di colore, sono abiti immancabili nel guardaroba di chi ama la vita.

giovedì 4 settembre 2008

La minigonna con lo spacco by Balenciaga


La stagione autunno inverno 2008-2009 non sarà particolarmente fredda; è quello che si augura Balenciaga proponendo una collezione donna decisamente svestita.

La caratterizzazione principale è un profondo spacco nelle minigonne, una sorta di richiamo sensuale dalla prepotente forza attrattiva.

Una particolarità è quella che gli abiti griffati balenciaga per l'inverno 2008 2009 si indossano senza calze, quindi nemmeno il sottile velo del collant protegge la coraggiosa donna vestita dalla griffe spagnola dai rigori dell'inverno.

giovedì 17 luglio 2008

I migliori stilisti internazionali a Milano per i 4 giorni della moda uomo


Da sabato 21 a martedì 24 giugno i migliori stilisti del Made in Italy presenteranno le loro collezioni Uomo per la primavera/estate 2009 all’interno di un calendario caratterizzato anche dalla presenza di prestigiosi marchi internazionali. Sotto i riflettori 93 collezioni di cui 46 sfilate per 45 marchi, 30 presentazioni e 18 presentazioni su appuntamento.

Questa edizione di Milano Moda Uomo vede il debutto del marchio internazionale Ermenegildo Zegna nel calendario sfilate e di sette nuovi brand tra le presentazioni. Nell’ordine delle migliaia gli addetti ai lavori accreditati a questa edizione di Milano Moda Uomo.

Per leggere la notizia completa e scoprire i protagonisti della moda uomo di Milano, clicca qui.

martedì 24 giugno 2008

Pradafonino


E’ in arrivo Prada II nuovo touchscreen di LG di Prada. Stando alle pochissime informazioni, questo nuovo “pradafonino” presenterà due novità principali: supporto HDSPA e tastiera QWERTY per cavalcare la moda dell’instant messaging mobile e strizzare l’occhio al settore business.

Oltre a queste due feature, il Prada II avrà ovviamente un ampio schermo touch da 3 pollici con risoluzione 400×240 pixel. Wi-fi, fotocamera posteriore da 5 megapixel. Sensore anteriore per le videochiamate, radio. Uscita TV e la dotazione standard di connessioni tra cui bluetooth, micro SD e porta USB. Ancora ignote le informazioni su prezzo e data di uscita.

venerdì 13 giugno 2008

Bauletto Prada purché esclusivo


Prada ha lavorato per poter regalare a tutte le sue clienti nel 2008 un prodotto esclusivo in edizione limitata, che sarà distribuita solo su ordinazione. Sarà distribuita solo in alcuni punti vendita come Milano, Roma, Londra e Montecarlo. L’esclusivo bauletto “To Order” realizzato interamente in pelle in struzzo o pitone è disponibile in diversi colori. Il Bauletto è stato realizzato con un processo produttivo di lavorazione artigianale come ormai pochi fanno per realizzare i propri prodotti. Un lavoro di estrema precisione che lo rende unico. I colori disponibili per acquistare l’esclusivo bauletto sono diversi, arancio, fuxia, turchese, roccia, salmone e anemone.

martedì 10 giugno 2008

DSquared e la Juventus


È firmato Dsquared2 il look 2007 della Juventus. I gemelli Dean e Dan Caten, stilisti di uno dei marchi pret-à-porter più desiderati dai giovani, hanno infatti creato in esclusiva per Juventus le nuove divise ufficiali. Con questo accordo, il duo di origine canadese irrompe definitivamente nel mondo del pallone, portando nel calcio l’ottimismo, la verve e la fantasia stilistico-creativa delle proprie collezioni.

Dsquared2 veste i dirigenti, la prima squadra e lo staff operativo allo stadio. Oltre ai dirigenti accompagnatori, agli allenatori ed ai medici del Settore Giovanile, per un totale di 100 divise da uomo e 15 da donna.

«Siamo entusiasti,hanno dichiarato i fratelli Caten, di collaborare con una squadra storica e importante come la Juventus, che annovera tra i propri giocatori alcuni dei maggiori talenti del calcio italiano e internazionale. Il mondo del calcio è oggi una realtà anche in fatto di stile: i calciatori sono le fresche e moderne icone dello star system, rappresentano un nuovo genere di bellezza, sana e realistica, ma soprattutto raggiungibile. Per questo fanno tendenza!».

«Siamo molto soddisfatti dell’accordo con Dsquared2, spiega il direttore sportivo bianconero Alessio Secco, le cui collezioni sono apprezzate dai nostri giocatori. Questo marchio è sinonimo di gioventù, stile e internazionalità, valori che caratterizzano anche la Juventus. Siamo una società giovane che punta sui giovani, con l’obiettivo di crescerli dal punto di vista sportivo ed umano, perché diventino campioni affermati e punti di forza della Juventus di domani. Non poteva esserci quindi partner migliore a cui accostare la nostra immagine».

venerdì 6 giugno 2008

Il primo profumo di Custo Barcelona

Il brand spagnolo probabilmente più popolare oggi nel mondo, Custo Barcelona, è prossimo a lanciare la sua prima linea di profumi. Pare che Custo Dalmau, designer e fondatore della griffe, abbia trovato nella società Idesa Parfums il partner ideale con cui ideare, produrre e distribuire internazionalmente una linea di fragranze. Il primo prodotto dovrebbe arrivare sul mercato nell´autunno del 2008.

Idesa Parfums, nel cui carnet spiccano le fragranze firmate da Armand Basi, Mandarina Duck, Pedro del Hierro ed Angel Schlesser (fragranze diffuse in oltre 80 paesi del mondo) tenterà dunque l´affascinante impresa di trasformare in un profumo il mix vincente di Custo Barcelona. Spirito giovane, adolescente, ipercolorato ed urbano e ricerca di sofisticatezza contemporanea e di tendenza. Questo sembra essere solo il primo passo di un lungo cammino con il quale Custo Barcelona intende avanzare ed aggredire nuovi mercati sinora inesplorati.