lunedì 19 maggio 2008

Benvenuti a Fashion Cartoonia


La moda da sempre trae ispirazione dall'immaginario visivo e fantastico collettivo. Dall'arte pura all'illustrazione popolare, dal poster al fumetto, fino al cartone animato.

La moda contemporanea risente dell'influenza dell'arte Pop e dei surrogati della cultura giapponese che arrivano al "vecchio mondo" sotto forma di manga, pupazzi varipinti, leggende e animazioni video fenomenali.

I personaggi bidimensionali dei cartoni non destano l'interesse esclusivo dei più piccoli. Invadono il mondo degli adulti con dettagli curiosi e irriverenti e, in alcuni casi, ispirano interamente look, attitudini e modi di essere. Anche le passerelle ne risultano contagiate.

Celebre l'abito che Giorgio Armani propone nella sfilata PE 1990, caratterizzato da una tunica decorata da fili argentati, ispirata alla ragnatela di Spider Man e oggi in mostra al Met di New York in occasione dell'evento "Superheroes: Fashion and Fantasy".

Luella propone per la collezione donna P/E 2008 un modello a metà tra Minnie e una Cappuccetto Rosso gotica, che esplora la foresta urbana con malizia e fascino. L'abito si compone di un vestitino di pizzo, con sottogonna in tulle e mantellina traforata sulle spalle. Un dettaglio ammiccante da lolita rock. Il colore prevalente è il nero, spezzato dal blu elettrico della sottogonna e dal candore dell'incarnato. I tronchetti alti di pelle aggiungono un elemento conturbante al modello, insieme all'acconciatura che simula due orecchie sopra la testa.

Continua...

Nessun commento: