giovedì 15 maggio 2008

L'esploratore del tempo by Dolce & Gabbana

Commistioni e ricerca di nuovi tessuti, cambiamento e tradizione, il passato che invade il futuro in un gioco di colori cangianti. Luci e ombre per uomo che esplora il tempo più che lo spazio.

La collezione PE 2008 di Dolce & Gabbana esalta le linee di abiti maschili tradizionali, come il classico completo da uomo. Tipicamente anni Sessanta il taglio del completo Dolce & Gabbana: pantalone skinny a vita bassissima, cravattino sottile, camicia a collo stretto, gilet attillato e giacca sagomata, il tutto rigorosamente black & white. L'innovazione sta nei dettagli del tessuto, lucido e cangiante alla luce in piccoli particolari della giacca o nel pantalone.

Accanto alla sdramattizzazione della tradizione, il duo più conosciuto della moda italiana propone l'immagine di un uomo futuristico, esploratore di deserti metropolitani e pianeti di recente colonizzazione.

Pantaloni extralarge, canotte aderenti, maglieria informale, sciarpe chilometriche strette attorno al collo e in contrasto con spalle nude e possenti, sandali di cuoio intrecciati a fili larghi, zaini e borse di tessuto, cinture di corda strette in vita. In alcuni modelli l'esploratore contemporaneo lascia spazio al guerriero.

I richiami militari alle divise dei marines affiorano anche nella moda mare, che riprende fantasie fiorite e psichedeliche declinate però nei colori del cachi, marrone, verde, beige. Un pout pourri che unisce le influenze della moda degli anni '60 e '70 all'abbigliamento tecnico e funzionale dell'esercito.

L'immagine dell'uomo Dolce & Gabbana è l'amalgama di tendenze in apparente contraddizione. Raffinato e ruvido allo stesso tempo. Sottile e forte. Cittadino e avventuroso. Sempre e comunque attento al dettaglio. Al particolare che dà senso al tutto e distingue dal resto.

Nessun commento: