martedì 20 maggio 2008

Mascherina sexy

Accessorio di culto. Dettaglio conturbante e non comune. Sta mietendo sempre più fashion victims la mascherina monogram comparsa sulle passerelle di Louis Vuitton per la collezione donna P/E 2008.

Scelta dal genio indiscusso di Marc Jacobs, eccessivo e irriverente, è presto diventata un must have estivo. Deriva da una reinterpretazione del cliché hard dell'infermiera sexy, a corredo di una divisa trasparente sagomata e stretta in vita. Ma più che coprire le labbra dal mondo esterno le espone al desiderio di chi guarda.

L'attenzione dell'osservatore si focalizza su quella banda di pizzo nero, trasparente, griffato che taglia a metà il volto, conferendogli una bellezza inaccessibile. Vagamente retrò. Che ben si sposa con la notte e le prime luci dell'alba (non a caso la sfilata si intitola After Dark).

La seduzione passa dal vedo/non vedo. Attraverso la trasparenza nera. Misteriosa. Un velo da togliere. Strappare. O più semplicemente ammirare nel suo svelare la forma di labbra rosso carne. Celate e al tempo stesso più evidenti.

Nessun commento: